sabato 20 dicembre 2014

Buon Natale!


I più sinceri auguri di Buon Natale e Felice Anno Nuovo a tutti gli amici dell'Atelier Quarantasetterosso!
Il 2015 sarà ricco di nuovi eventi e tanti progetti su cui lavorare... auguriamo a tutti voi altrettanta creatività, occasioni, opportunità e variopinta bellezza ed un pizzico di fortuna...

giovedì 11 dicembre 2014

Il fischio del vapore


Un piccolo tuffo nella storia quello del 29 novembre con la riapertura della ferrovia Porrettana in occasione dei suoi 150 anni!

Locomotive cariche di carbone hanno inebriato laria di denso vapore ed echeggiato il loro antico fischio tra i boschi dellAppenninopoi musica, balli tradizionali, sentite orazioni sul futuro di questa importante linea di montagna e, soprattutto, il piacere immenso di condividere uno storico giorno di festa
Gabriele

Credits: Luciano Marchi





 


lunedì 24 novembre 2014

Istantanee dal Rendez-vous...


Credits: Gaetano De Crecchio
Ultime notizie/immagini dal Rendez-vous... grazie a generosi amici e alle loro macchine fotografiche spuntano immagini in cui, finalmente, siamo immortalati... insieme! 
Pubblichiamo qui anche alcune delle pagine "dedicateci" da piccoli visitatori...
Grazie a tutti!

Credits: Martine Palhol
... e anche Gabriele ha avuto i suoi ritratti!
Alcune dediche dei visitatori del venerdì!

martedì 18 novembre 2014

Souvenirs dal 15° Rendez-vous du Carnet de Voyage...

L'unico disegno che Gabriele è riuscito a comporre nella tre giorni di manifestazione.


In senso orario: Sylvie BARGAIN (Petits carnets des îles); Philippe BICHON (Asie Centrale); Françoise CAILETTE DENEUBOURG (Vies Birmanes); Nicolas JOLIVOT (Chine).

...dal Rendez-vous si rientra carichi...carichi di quella passione trasmessa dallo sguardo dei molti ragazzini nel vederti tracciare, con una matita che acquista subito qualcosa di magico, ogni piccolo loro desiderio...carichi dalla voglia matta di ripartire subito per un nuovo viaggio, spinti dalle molte avventure ed impressioni raccontate da altri irriducibili e curiosi viaggiatori...carichi dal desiderio di acquistare  e consumare subito un'intera risma di carta o forse due... Ma soprattutto si rientra carichi e consapevoli di fare il mestiere più bello del mondo e di fare parte di una grande famiglia...
Gabriele

Gaetano DE CRECCHIO, Nella terra del popolo che muore camminando (Ethiopie)
Postiamo qui impressioni, schizzi e istantanee, raccolte durante la manifestazione... consapevoli del fatto che sono solo una briciola non esaustiva di un'esperienza tanto coinvolgente quanto stimolante. Un rammarico quindi per non aver potuto immortalare tutti, costretti a presidiare lo stand senza un attimo di respiro... 
Un grazie speciale a Sylvain MOIZIE, (Kompilasi Komikus) e alle sue fantastiche bimbe, vicini di stand che (chissà com'è e perché ) non abbiamo fotografato (ma di cui potete verde la strepitosa dedica tra gli "acquisti" fatti in libreria!)
Gaia


In senso orario: Stefano FARAVELLI (Madagascar); Stéphanie LEDOUX (Ethiopie); Bruno FORTUNER 
(40 maisons d’artistes); Michèle ADAOUST GOIRAN (Vietnam); Cendrine BONAMI REDLER 
(De baraque en baraque).


In senso orario: Marie-Lys ERRARD (Voyages); ILDEDaniel CASTEILL (Gabon 69/70); Sonia PRIVAT (Maroc); Danny WAYGOOD (Maroc / Algérie); LLUISOT (India); Gabriele GENINI 
(La goccia d'acqua, Copenhague).

Alcuni dei tanti libri acquistati... e i segni-disegni che gli autori hanno reso unici: MERCI!


Gaetano DE CRECCHIO, The die-walking people, People of GuragheYann LESACHER, Une Bretagne par les Contours (Tome 3 et 6); Carola ZERBONEInde du Nord; Nicolas JOLIVOT, Chifàn!
LLUISOT, El Raval: un mòn de CulturaCendrine BONAMI REDLER, De baraque en baraque; Carola ZERBONEInde du Nord; Sylvain MOIZIE, C. BALOUP, S. HUREAU & J. ALESSANDRAKompilasi Komikus Carnet de résidence en Indonésie; LAPIN, Lapin au Japon; Bruno FORTUNER40 maisons d’artistesGaetano DE CRECCHIO, The die-walking people; Nicolas JOLIVOT, Chine scènes de la vie quotidienne.

venerdì 14 novembre 2014

Allons Enfants!

Gabriele "assalito" dai bimbi...
La prima giornata al "15° Rendez-vous du Carnet de Voyage" è, come di consueto, quella dedicata ai piccoli futuri viaggiatori. Orde di scolaresche invadono il campo e per l'intera giornata matite e acquerelli tracciano segni richiesti (Yeti, scimmie, motociclette, cigni, cavalli...questi ultimi oggi per la maggiore!) sulle più svariate tipologie di carta, facendo la felicità dei giovani proprietari che trasognati seguono il dispiegarsi di ogni singolo tratto...
Faticosa...ma la soddisfazione a sera ha dell'impagabile!

Domani altro giro...altro pubblico...una nuova avventura!



... fine giornata, spariti tutti...





domenica 9 novembre 2014

At rejse er at leve




Muoversi, respirare, volare, navigare
prendere tutto mentre tutto dai 
vagabondare per lande remote 
viaggiare è vivere. 

Hans Christian Andersen
(La fiaba della mia vita, 1885)




Voyager, respirer, voler, 
donner et recevoir en retour
errer sur les routes de pays inconnus : 
voyager c’est vivre vraiment. 

Hans Christian Andersen
 (Le Conte de ma vie, 1885)

martedì 4 novembre 2014

Dance, dance, dance!


Scarpette rosse pronte a danzare e danzare e danzare ancora...
L'appuntamento con il Rendez-vous du carnet de voyage si avvicina (-10 giorni!) e i preparativi in casa G&G fervono (di brutto!).... Tutto è quasi pronto per questa meravigliosa avventura che ci vedrà coinvolti per tre giorni in quel della deliziosa città che è Clermont-Ferrand. Nonostante la nostra partecipazione al rendez-vous nel 2011 (QUI, QUI e QUI il resoconto) ci troviamo emozionati, euforici, impazienti come fosse la prima volta, in attesa come bimbi alla vigilia di Natale (... e anche un po' ansiosi e preoccupati, così come ci si sente prima di un esame importante e a lungo preparato, ad essere sinceri) ...
Da oggi il tempo scorre alla rovescia, in attesa di mostrare al pubblico francese la nostra favola vissuta, raccontata e disegnata a København, inseguendo le fiabe di Hans Christian Andersen...
G&G

il plotter... e l'ansia di vedere cosa sputa fuori!
Lavoro di taglio e precisione... by Genini (ovviamente).
Oliver supervisiona il materiale...
Un tappeto scritto per le inquiete scarpette rosse...
Il pacco (misterioso?): finalmente è arrivato!