martedì 20 giugno 2017

Un parco di sculture tra le colline del Chianti


Il Parco sculture del Chianti si trova all’interno di un magico bosco di querce e lecci, a circa 10 km a nord di Siena, nel comune di Castelnuovo Berardenga. All’ombra di questi sette ettari boschivi, un tempo dedicati all’allevamento dei cinghiali, sono perennemente esposte installazioni e opere scultoree di arte contemporanea realizzate appositamente per il luogo da più di venti artisti provenienti da differenti parti del mondo.
Un luogo insolito e pieno di fascino in cui è stato bello passeggiare e lasciarsi soprendere, passo a passo, dalle piccole sue meraviglie celate tra gli alberi… 
Torneremo sicuramente, magari in altre stagioni, per assaporare il mutare di luce e di colori della macchia e, di riflesso, quello delle sculture che vi sono immerse in modo così simbiotico.
G&G





lunedì 19 giugno 2017

Genova tra i carruggi e le sale di Palazzo Ducale...



Una due giorni genovese carica di appuntamenti a cui non potevamo di certo mancare!
Il primo, presso gli spazi di Palazzo Ducale, è la mostra dedicata ad Amedeo Modigliani.. che ve lo dico a fare..è uno dei nostri preferiti! Sempre a Palazzo Ducale era esposta pure una vasta selezione di opere fotografiche, davvero imperdibili, del grande Elliott Erwitt dal titolo “Kolor” e “The Art of Andrè S. Solidor". Non siamo purtroppo riusciti a vedere (questione di tempi) i 140 scatti presenti nell’esposizione dedicata a Henri Cartier Bresson…peccato!
La città è stata una riscoperta!
Genova conserva il fascino della vita di altri tempi attraverso i suoi caratteristici caruggi, le vecchie botteghe o i meravigliosi palazzi che si possono ancora incontrare qua e là, tra un negozio di souvenir e i panchetti colorati di una gelateria…
Una città in cui ritornare, di tanto in tanto, per ripercorrerne la storia con i passi e con lo sguardo.
Una città in cui ritornare anche, e soprattutto, per le amicizie e le impagabili ore in loro compagnia…

A presto!




martedì 6 giugno 2017

Medioevo a Malmantile


Con l'avvicinarsi dell'estate ricominciano le rievocazioni storiche che, tra le mura di antichi borghi medievali sparsi sul territorio, riportano il pellegrino a respirare le atmosfere del tempo! Cominciamo, in un assolato sabato pomeriggio, dal piccolo borgo di Malmantile (nei pressi di Lastra a Signa) e dalla sua XXIV "Festa Medievale Malmantile".
L'animato mercato all'interno delle mura pullula di artigiani dal profilo barbuto e le mani callose. Faciulle dalle colorate vesti e coroncine di fiori tra i capelli attraggono grandi e piccini coinvolgendo tutti in giochi di abilità, prove di assaggio per soli duri e degustazioni di bevande dal forte spirito. Oltre la Porta Pisana cavalieri in luccicanti armature si sfidano in torneo a colpi di spada (a cura de "La Compagnia delle Sartie") e giovani arceri competono a chi per primo farà centro. Non manca, chiaramente, il convivio dove gustare prelibatezze dal sapore medievale allietati dalle note di un talentoso quartetto (la "Nobile Compagnia Gratulantes") e godere della compagnia di incontri casuali dalla magica armonia! Al prossimo incontro...
G.